.
Annunci online

noicisiamo
Una volta, i potenti, per sottomettere il popolo usavano la forza, le leggi e la religione: ora dispongono anche del calcio e della televisione - Brown Carl William

POLITICA
2 novembre 2011
Deputato beve acqua di Fukushima. E quindi?
Questo video sta facendo il giro del mondo. Un deputato giapponese, Yasuhiro Sonoda, ha deciso di bere dell'acqua raccolta all'interno della centrale nucleare di Fukushima per dimostrare come le tecniche di decontaminazione del governo stiano funzionando. Lo vediamo versare l'acqua nel suo bicchiere con mani tremanti e volto preoccupato, ma solo per un attimo smette di bere. Un gesto che, senza dubbio, rientra nella volontà del governo Tokyo di recuperare fiducia e credibilità da parte di una popolazione ben lontana dal vedere la “luce in fondo al tunnel”. (CONTINUA)

Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. deputato sonoda acqua fukushima

permalink | inviato da Noi Ci Siamo il 2/11/2011 alle 15:52 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
POLITICA
30 aprile 2011
Dove sono le anime pie che strepitavano in difesa di Sakineh?


Quattro condanne a morte.
Legge Marziale.
Condanne esemplari per i rivoltosi, ergastoli.
Condanne ai medici corsi a soccorrerli.
Ottocento persone arrestate.
Alcune di esse restituite morte alla famiglia.
Altri sono scomparsi nel nulla.

Chi ha partecipato alle manifestazioni è stato licenziato, lo stesso per chi ha semplicemente solidarizzato.
Una giovane poetessa è stata prima arrestata, poi stuprata, poi uccisa.

Allora, dove siete? Come mai non vi vedo nelle strade ad urlare slogan contro il Bahrein? Forse è perchè non vi interessa nulla dei diritti umani. Credete di essere "alternativi" ed invece siete i peggiori cani da guardia del vero potere. Guarda caso i media non si sprecano nemmeno a dipingere come mostro chi ha interessi economici e strategici con "noi" (ed infatti il Re Hamad ha subito accusato l'Iran di complotto, che coincidenza!) e voi state lì, a bervi tutto. Chiedete le bombe sulle teste dei libici, urlate "a morte!" contro gli islamici e poi non fiatate quando altre dittature si mostrano per quello che sono. Il loro "merito"? Essere alleati dell'occidente.
Ma cosa pretendo? Tornate a piangere per Sakineh.
politica estera
15 aprile 2011
Ciao Fratello


Non ci conoscevamo Vik, non ho mai avuto questo immenso piacere. Non ho nemmeno condiviso lo splendido lavoro che facevi a Gaza e per Gaza. Forse non ho nemmeno il diritto di ricordarti, perchè odio i piagnistei da commozione indotta tipici della nostra società. Ma sta di fatto che io ti seguivo, ti leggevo sul tuo blog, volevo sapere da uno come te cosa succedeva laggiù, perchè sei stato, sei e sarai sempre la voce della verità. E' inutile parlare, capire i perchè, i motivi di quello che ti è successo. Ora voglio solo salutarti, dirti che quelli come te sono i veri eroi del nostro tempo. Ciao Fratello, ciao Vittorio.

Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. vittorio arrigoni gaza

permalink | inviato da Noi Ci Siamo il 15/4/2011 alle 12:0 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa
sfoglia
  

HOME





Rubriche
Link
Cerca

Feed

Feed RSS di questo 

blog Reader
Feed ATOM di questo 

blog Atom
Resta aggiornato con i feed.

Curiosità
blog letto 1 volte




IL CANNOCCHIALE